Palazzo Reale di Torino
Eventi
Didattica
Percorsi di visita
Didattica
Orari di visita
Didattica
Come arrivare
Didattica
Contatti
Didattica
Didattica
Didattica
Accesso riservato
Didattica

Didattica

OFFERTA DIDATTICA (2015 - 2016)

PUBBLICAZIONE ON LINE - 2 - Un'americana ...

OFFERTA DIDATTICA (2014 - 2015)

PUBBLICAZIONI ON-LINE - 1 - Déi ed Eroi

OFFERTA DIDATTICA (2013 - 2014)

INCONTRA LE SCUOLE 2013

Didattica a Palazzo Reale di Torino -
PUBBLICAZIONI ON-LINE - 1 - Déi ed Eroi Capolavori di Palazzo Reale
E’ con molta soddisfazione che la Direzione di Palazzo Reale presenta al pubblico, scolastico e non, il primo dei percorsi tematici promossi dalla nostra Soprintendenza e curati da Jennifer Celani, responsabile dei Servizi Educativi, che coordina lo staff degli Assistenti di Palazzo specificatamente dedicato all’accoglienza e alla didattica. L’attività in convenzione con un gruppo di scuole piemontesi avviata nel passato anno scolastico 2012-2013 ha dato ottimi risultati che sono stati presentati in occasione del workshop organizzato lo scorso 25 settembre e 2 ottobre nella Sala della “piglia” dell’Appartamento del Re a Palazzo Reale. Da questo è nata l’iniziativa di predisporre il materiale scientifico elaborato mettendolo a disposizione di tutti sul nostro sito informativo. Pur nelle difficoltà che caratterizzano in genere tutte le istituzioni culturali del nostro Paese, ma in particolare quelle statali, dovute alla difficile situazione contingente, Palazzo Reale ha inteso offrire uno strumento “speciale” per stimolare le nuove generazioni ad un sempre più cosciente approccio al nostro infinito e meraviglioso patrimonio culturale fornendo anche agli “educatori” intesi in senso lato – dai genitori agli insegnanti – un piacevole, ma assolutamente affidabile sotto il profilo storico-artistico, “strumento di lavoro” per l’avvicinamento alle varie sfaccettature “narrative” che la nostra Residenza propone. Una Residenza la cui storia si è dipanata nel corso di oltre quattro secoli e che è diventata un grandioso palinsesto di eccezionali forme artistiche che la dinastia sabauda ha commissionato e aggiornato secondo il gusto dei vari tempi e dei numerosi sovrani che si sono avvicendati. Il Palazzo, infatti, sorto alla fine del Cinquecento nell’angolo nord-est della quadrata cinta romana, è andato sviluppandosi e accrescendosi fino a raggiungere nel pieno Settecento la sua connotazione precipua di “città in forma di palazzo” in un indissolubile legame con la città magistralmente condotto dagli architetti di corte: da Ascanio Vittozzi ai due Castellamonte, Carlo e Amedeo, da Carlo Morello a Carlo Emanuele Lanfranchi per arrivare alla genialità di Filippo Juvarra e Benedetto Alfieri che operarono principalmente nelle raffinate trasformazioni interne. L’Ottocento vede Pelagio Palagi interprete delle intenzioni carloalbertine mentre gli ultimi aggiornamenti interni e l’aggiunta della nuova manica su via XX Settembre si devono ancora a Emilio Stramucci all’inizio del Novecento. Insieme agli architetti, generazioni di artisti hanno contribuito ad arricchire gli ambienti di segni preziosi: dagli stucchi – opere di sapienti famiglie perlopiù luganesi – ai sontuosi soffitti lignei dorati seicenteschi, dalle volte affrescate – due nomi su tutti: Daniel Seiter e Claudio Francesco Beaumont – alle tele e tavole, dipinte da pittori come Jean Miel, Charles Dauphin, inserite come gemme preziose – dalle sculture (Francesco Ladatte, i Martinez e i Collino, a campione) alle eccezionali opere ebanistiche sulle quali primeggiano certamente i lavori di Pietro Piffetti ma anche l’opera di Gabriele Capello nell’aggiornamento ottocentesco degli arredi. Appunto questa grande varietà di arti decorative è una delle ricchezze del Palazzo che dà agio allo studio ed elaborazione di percorsi tematici “speciali” che si è inteso fornire al pubblico come atout particolare per percorsi di visita mirati e per sollecitare curiosità e approfondimenti ulteriori. Come si è già detto, questo non è che il primo passo in questa direzione e a breve seguiranno altri temi già sperimentati con successo dal team didattico, nella concreta speranza di poterne presentare tanti altri ancora che il nostro Palazzo generosamente racchiude.
MARIA CARLA VISCONTI
Direttore di Palazzo Reale


PER SCARICARE IL TESTO CLICCARE IN ALTO SU :
Link correlati 
Palazzo Reale di Torino. Eventi, Mostre, Attivita', Storia, Orari di visita e Tour virtuale del Palazzo Reale di Torino - Piazzetta Reale 1,10122 - Torino T:+39 011 43.61.455
Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Torino, Asti, Cuneo, Biella e Vercelli | Credits
Palazzo Reale di Torino - Compagnia di San paolo - Associazione 'Amici di Palazzo Reale' Compagnia di Sanpaolo

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!